Scrivi una o più parole chiave

Come fare una newsletter con GetResponse

Dino Francesco
14 Novembre 2018
GetResponse

Hai letto la guida su come creare una mailinglist su GetResponse in 5 minuti e adesso vuoi fare il passo successivo: creare una newsletter. Tutte le aziende che usano una newsletter per tenersi in contatto con i propri clienti e condividere con loro informazioni di valore, promozioni e offerte riescono a trarre maggiori profitti, aumentando il numero conversioni e migliorando il rapporto con il pubblico di riferimento.

Creare una newsletter su GetResponse

Prima di creare una newsletter su GetResponse è necessario collegarsi al sito della piattaforma e fare “Login”. Successivamente puoi trovare l’opzione “Crea Newsletter” nel menu “Azioni rapide” sulla sinistra della pagina.

Non hai un account GetResponse? Creane uno subito e gratis!

Una volta cliccato su “Crea Newsletter” la piattaforma di GetResponse propone due alternative, “Editor email” e “Editor Sorgente HTML”: la prima opzione è per utenti meno esperti e sicuramente più rapida, la seconda è utile se sei esperto di HTML. Per iniziare, seleziona la prima opzione.

Il nostro percorso per fare una newsletter con GetResponse è appena iniziato, adesso ci sono una serie di passaggi fondamentali da dover completare.

Il primo passaggio sono le “Impostazioni Newsletter” in cui puoi scegliere la tua lista creata su GetResponse, il “Nome messaggio” che sarà visualizzato solo da te, l’oggetto della mail e la mail di provenienza.

 

come-creare-newsletter-getresponse

Se clicchi su “Impostazioni di distribuzione” potrai monitorare le performance della tua newsletter in termini di “Percentuale di clic”, con “Google Analytics” oppure valutarne l’efficacia con i “Test A/B”, cliccando sul pulsante sotto le icone. Infine, puoi decidere di condividere la tua newsletter su Twitter o Facebook. Clicca su “Passo successivo” per procedere.

Il secondo step da completare riguarda la scelta di un Template e le alternative che GetResponse mette a disposizione sono tre:

  • Inizia da zero: puoi scegliere alcuni layout vuoti e personalizzarli a tuo piacimento.
  • Importazione: puoi copiare il codice HTML del template che decidi di importare, sia da ZIP che da URL.
  • Template pre-progettati: GetResponse mette a disposizione centinaia di template pronti e divisi in categorie.

Selezionando un template potrai modificarlo in una nuova schermata: a sinistra hai l’anteprima della tua newsletter, a destra potrai vedere come il template si adatta allo schermo di uno smartphone.

Nel menu centrale hai a disposizione tutti gli elementi che puoi liberamente aggiungere al tuo template come il “Blocco testo”, il “Blocco immagine”, i pulsanti social e tanti altri.

come-creare-newsletter-getresponse

 

Infine, all’interno del template, puoi modificare i blocchi: con i “+” sei in grado di duplicare il blocco in basso o a destra; puoi salvare i blocchi come snippet; cestinarli cliccando sul “Cestino”; spostarli a tuo piacimento all’interno del layout.

Una funzione interessante che GetResponse mette a disposizione è il “Messaggio di prova” situato in alto a destra. Attraverso questa opzione puoi inviare un test, vedere come sarà visualizzata la tua mail dagli utenti e calcolare lo “Spamscore”.

Concluse le modifiche clicca su “Passo successivo” oppure salva le personalizzazioni come “Template” o “Bozza” passando il cursore su “Salva con nome”.

Nell’ultima fase per creare una newsletter su GetResponse, puoi includere i destinatari selezionando una lista da te creata e scegliere dei filtri personalizzati. A seguire, puoi escludere dei destinatari selezionando le liste, scegliere filtri personalizzati oppure delle soppressioni.

Fai clic su “Passo successivo” per osservare la panoramica delle scelte che hai fatto.

 

come-creare-newsletter-getresponse

All’interno dell’ultimo passaggio sei in grado di decidere se inviare immediatamente la newsletter ai tuoi iscritti cliccando su “Invia”, oppure decidere se programmarne l’invio cliccando su “Programma” scegliendone la data.

Sei hai seguito correttamente i passaggi di questo tutorial sei stato in grado di fare una newsletter con GetResponse con successo. A seguire, potrai decidere di aggiungere nuovi contatti alla lista oppure testare con gli A/B test quali newsletter sono più performanti e portano a maggiori conversioni: in merito ti consiglio di leggere la guida GetResponse in italiano per conoscere come sfruttare tutti gli strumenti messi a disposizione.

Sei pronto per iniziare a progettare la tua prima newsletter?

Iscriviti a GetResponse gratis e prova la piattaforma

 

Dino Francesco

Autore e social media manager • La mia attività si concentra principalmente sulla stesura dei contenuti: dalle guide passo-passo agli articoli informativi. Oltre alla redazione degli articoli, curo la presenza di MailPedia.it nei social network, per diffondere questa nuova risorsa ad un pubblico sempre nuovo.

  • 1