Scrivi una o più parole chiave

Come usare MailChimp: guida completa in italiano

Jader
28 Febbraio 2019
MailChimp

Per tutti gli utenti che come te stanno cercando una guida completa a MailChimp che sia aggiornata, in italiano e di facile lettura, ho pensato di scrivere questo articolo per fare chiarezza sulle funzionalità disponibili in una delle migliori piattaforme di e-mail marketing disponibili in rete. Aggiornata a Febbraio 2019, questa guida a MailChimp è una risorsa utile se sei ai primi passi con il servizio o se vuoi avere un riepilogo delle caratteristiche peculiari anche se le hai già utilizzate in passate. Vediamo insieme cos’è e come usare MailChimp, passando alla creazione della prima lista di indirizzi e-mail, fino al lancio della prima campagna e all’implementazione delle automazioni, utili per gestire una newsletter in piena autonomia.

Cos’è MailChimp

MailChimp è uno strumento disponibile nel web utile per attuare campagne di e-mail marketing quindi inviare newsletter e gestire liste di indirizzi e-mail. Considerando le numerose funzioni messe a disposizione e i prezzi molto contenuti, è considerato uno degli strumenti più economici e facili da usare per fare DEM. MailPedia ti farà da tutorial completo su come usare MailChimp in italiano offrendoti, non solo dettagli sulle funzioni e i piani, ma delle guide passo passo che ti spiegheranno come svolgere determinate attività e usare il servizio.

Come funziona MailChimp

Coloro che cercano un software di e-mail marketing molto semplice da utilizzare e non trovano la lingua inglese come un ostacolo difficile da superare, dovrebbero assolutamente provare MailChimp poiché grazie all’interfaccia utente chiara e semplice da utilizzare, permette di svolgere le operazioni principali in pochi clic semplicemente seguendo le istruzioni fornite dalle procedure passo passo proposte dalla piattaforma. Completata la registrazione avrai a disposizione, attraverso il menù principale superiore, tutti gli strumenti necessari per avviare la prima campagna di e-mail marketing inviando fino a 12000 messaggi senza alcun costo: quindi, se questa è la prima volta che utilizzi il servizio, potrai esercitarti (senza fretta e senza costi) a svolgere tutte operazioni che preferisci per imparare ad usare MailChimp nel modo più completo ed efficace.

Come usare Mailchimp: come iscriversi?

Per testare solamente le funzionalità del programma, non è necessaria una guida all’uso di MailChimp, tantomeno essere utenti esperti ma basta creare un account gratuito ed avviarsi nell’esplorazione di ciò che offre. Per effettuare questa operazione non ti resta che andare sul sito ufficiale del servizio e cliccare sul pulsante Sign Up Free che compare in alto a destra, inserisci un indirizzo e-mail valido, un username e specifica una password complessa per procedere con la creazione dell’account. Dopo aver inviato i dati, controlla la casella di posta dell’indirizzo e-mail specificato e conferma la registrazione: effettuato questo passaggio, avrai a disposizione un account gratuito su MailChimp e potrai iniziare a gestire una newsletter gratuitamente con tutti i vantaggi descritti di seguito.

Autenticazione del dominio

Capita spesso che i messaggi inviati tramite newsletter possano finire nella cartella SPAM o di Posta Indesiderata del destinatario, ma per ovviare questo problema MailChimp offre la possibilità di verificare un dominio attraverso l’autenticazione: così facendo andrai a ridurre drasticamente la possibilità che questo problema possa verificarsi.

Dopo che hai creato l’account su MailChimp, procedi alla verifica cliccando sulla freccia rivolta verso il basso che compare in alto a destra e Account, poi su Settings e infine completa i passaggi scegliendo Domain e Verify a Domain: inserisci l’indirizzo e-mail che il servizio potrà usare per mandare messaggi massivi e clicca su Send Verification Email. Dopo aver inserito l’indirizzo e-mail, attendi la ricezione del messaggio e procedi alla conferma come descritto.

Successivamente è utile attivare l’autenticazione DKIM, per inviare i messaggi direttamente dall’indirizzo di posta elettronica del tuo dominio (e non da quello di MailChimp). Quindi tocca sul pulsante Autenticate che compare nella sezione di MailChimp dove vengono mostrati tutti i domini verificati e dal pannello di gestione DNS del tuo hosting, aggiungi un record CNAME e TXT per attivare rispettivamente le autenticazioni DKIM e SPF come riportato nella scheda. Conferma cliccando Authenticate Domain per completare l’operazione.

Come usare MailChimp: come creare una lista?

Se non hai mai creato una mailing list, basteranno pochissimi passaggi per completare l’operazione. Dopo essere entrato nell’area utente di MailChimp, clicca su Lists che compare in alto a sinistra e successivamente sul pulsante Create list. Quindi completa il form inserendo i dati richiesti e conferma cliccando il pulsante Save. Se hai svolto tutto correttamente, hai creato la tua prima lista di email che potrai usare per collezionare indirizzi e-mail raccolti tramite form per poi destinare le tue newsletter.

Come usare MailChimp: creare una campagna newsletter su MailChimp

Creata la lista, non ti resta che inviare la newsletter agli indirizzi memorizzati al suo interno. Per creare la prima newsletter con MailChimp fai clic sul pulsante verde Create in alto a destra e seleziona Email dalla barra laterale che compare a sinistra nella finestra pop-up. Se devi inviare una mail di solo testo, clicca sulla voce Plain-text, specifica un nome per la campagna e completa la procedura cliccando Begin. A questo punto ti rimando alla guida all’uso su come creare una newsletter con MailChimp poiché troverai tutti i passaggi chiari e completi su cosa fare per creare ed inviare un messaggio ad una mailing list esistente.

Aggiungere, rimuovere e organizzare i contatti

Ovviamente con il passare del tempo potremmo ritrovarci davanti all’esigenza di modificare gli iscritti in una lista e l’operazione è piuttosto semplice. Infatti, ti basterà entrare nella dashboard di MailChimp, fare clic su Lists in alto e selezionare la lista che vorresti gestire.

In questa sezione della piattaforma, puoi aggiungere, rimuovere e spostare i contatti come preferisci, ma ti rimando al tutorial dedicato sull’argomento dove troverai tutti i passaggi da eseguire per le varie operazioni consentite.

Creare un form con MailChimp

Sebbene l’importazione e l’aggiunta o rimozione manuale degli indirizzi e-mail possa essere una buona soluzione per gestire una mailing list, è altrettanto importante fare lead generation (e quindi raccogliere nuovi contatti) in modo efficace attraverso campagne pubblicitarie e un form di raccolta.

MailChimp consente di creare dei form molto efficaci e gradevoli, per provare a creare il primo, tocca sul pulsante Create in alto a destra nell’area personale del servizio e clicca su Signup form che compare a sinistra. Seleziona una lista in cui aggiungere i contatti che verranno iscritti tramite i campi del form e clicca su Begin. Seguendo le istruzioni a schermo, troverai tutte le impostazioni per creare un form con MailChimp aiutandoti con il builder necessario se vorrai donarli un design moderno e abbinabile allo stile del tuo sito o della landing page.

Inoltre, se necessiti di alcune pagine dal design professionale per vendere il tuo prodotto o raccogliere contatti, puoi fare una landing page con MailChimp in pochi minuti partendo da zero o utilizzando i template già pronti.

Come automatizzare una newsletter

La vera potenza delle newsletter è nell’automatizzazione: grazie ai servizi di DEM come MailChimp possiamo delegare la gestione delle campagne di e-mail marketing alla piattaforma che, previa configurazione da parte nostra, agirà in maniera automatica secondo regole ben precise.

Un autorisponditore è utile nei funnel di vendita o nelle campagne in cui vogliamo generare nuovi contatti, poiché invierà dei messaggi automatici ai nuovi iscritti o a chi completa un acquisto, mantenendo una comunicazione con l’utente e sollevandoci dalla scrittura manuale dei messaggi che ci farebbe perdere molto tempo. Leggi la guida su come creare un autoresponder su MailChimp per sapere come sfruttare questa potente funzione.

Come integrare MailChimp con WordPress

La maggior parte dei siti attivi utilizzano WordPress per essere gestiti: dai siti corporate ai semplici blog, questo CMS è un vero portento per amministrare i contenuti, gestire i membri di una redazione e impaginare il sito in modo relativamente semplice grazie all’uso dei temi WordPress già pronti da installare.

Per questo motivo, MailChimp può essere integrato in WordPress molto facilmente attraverso l’uso di plugin (alcuni gratuiti e altri a pagamento). Ti basta fare una ricerca con la parola chiave MailChimp per installarne alcuni e decidere qual’è il migliore per le tue esigenze così da iniziare subito a raccogliere contatti dalle pagine del tuo sito web.

Come inviare un cartolina postale

Pochi lo sanno, ma MailChimp offre la possibilità di inviare delle vere cartoline postali: si possono preparare tramite web browser e verranno successivamente recapitati a indirizzi postali reali di tutto il mondo. Il servizio ha dei costi separati dai normali piani di abbonamento ma puoi scoprire come funzionano e quanto costano le Postcard di MailChimp nell’articolo dedicato.

Prezzi e piani di MailChimp

A differenza di altre piattaforme disponibili in commercio, MailChimp è l’unica che ti permette di utilizzarla senza spendere un solo centesimo di euro. Infatti, in particolare per chi si avvicina al mondo del email marketing per la prima volta, può essere utile fare delle campagne di prova senza investire denaro: così potrai usufruire del piano gratuito Free che permette l’invio di 12000 e-mail al mese e di archiviare fino a 2000 iscritti (quindi solo 6 invii totali al mese se deciderai di mandare delle e-mail a tutti i contatti salvati). Sono tuttavia disponibili i piani Grow  a 99 dollari al mese e Pro a 199 dollari mensili, pressoché simili e sufficienti alla maggior parte degli utenti che gestiscono liste corpose ma con piccole differenze che potrai conoscere all’interno dell’articolo dedicato ai piani di abbonamento di MailChimp.

Spero che questa guida all’uso completa sia stata utile per spiegarti come usare MailChimp per svolgere i primi passi nella piattaforma, se non hai mai provato il servizio e vuoi sapere cosa ne pensano gli altri utenti, ti invito a dare un’occhiata alla recensione su MailChimp approfondita di MailPedia.

Jader

Fondatore e SEO • Ideatore del progetto, ho ritenuto potesse essere utile per i lettori italiani un’enciclopedia dedicata all’e-mail marketing, così è nato MailPedia.it . Mi occupo della gestione del sito: dal design alla creazione e ottimizzazione dei contenuti per migliorare la fruibilità a voi lettori e ai motori di ricerca.

  • 1