Scrivi una o più parole chiave

Come fare email marketing: 4 servizi migliori per gestire la tua lista

Dino Francesco
13 Novembre 2018
Email Marketing

Nel 2018 fare email marketing è veramente semplice. Internet mette a disposizione di imprenditori, blogger e aziende tantissimi software con funzionalità utilissime per poter gestire al meglio una strategia di email marketing.

La maggior parte di questi software sono a pagamento ma il costo è accessibile a tutti, anche in funzione del ritorno economico che lo strumento è in grado di garantire. In questo articolo troverai i 4 migliori servizi per gestire la tua mailing list e iniziare a capire come fare email marketing in maniera professionale.

Mailinglist: cosa serve per gestirla correttamente

Una mailing list è una lista di contatti a nostra disposizione ottenuta attraverso l’utilizzo di un modulo di contatto all’interno di un sito web (blog, e-commerce, etc.). Sono diversi i modi per poter gestire in maniera ottimale una mailing list: se non vogliamo utilizzare i software presenti su internet, possiamo ricorrere a strumenti utilizzati nella vita di tutti i giorni.

Uno di questi sicuramente è Excel, che permette di organizzare perfettamente tutti i contatti a tua disposizione, inserendo anche altre informazioni relative a nome, cognome, data di nascita, città, etc. Un altro strumento molto utile, ma forse meno efficace, è un semplice documento di testo.

Questo strumento potrà essere utilizzato per facilitare le tue operazioni di importazione contatti (basta un semplice copia-incolla!) all’interno di una piattaforma di email marketing, ad esempio.

Come anticipato, sono tantissime le piattaforme che offrono servizi relativi all’email marketing. Una volta utilizzate, sarà difficile per te ritornare a strumenti offline di cui sicuramente non sentirai la mancanza. Nella prossima sezione, verranno descritti brevemente i migliori software di email marketing utilizzati da migliaia di utenti.

I software migliori per l’email marketing

Iniziamo parlando della più famosa piattaforma di email marketing in circolazione: MailChimp. MailChimp è uno dei pochi servizi che offre una versione “Freemium”, infatti il software consente di utilizzare alcune funzionalità in maniera limitata ma, al tempo stesso, gratuita.

La piattaforma è molto intuitiva, anche se ha una sola pecca: esiste solo una versione in inglese. Quindi per le persone che hanno poca dimestichezza con l’inglese potrebbe essere un ostacolo non indifferente, ma all’interno di MailPedia troverai tutto l’occorrente per utilizzare al meglio questa piattaforma.

Il secondo software che consiglio è GetResponse. A differenza di MailChimp, GetResponse mette a disposizione una prova gratuita di 30 giorni, dopodiché il servizio sarà a pagamento. Questa piattaforma ha il grande vantaggio di essere in italiano e di essere intuitiva nell’utilizzo delle funzioni.

I prezzi sono abbordabili (abbonamento mensile da 12 € a salire) e gli strumenti a tua disposizione sono unici ed efficaci, se utilizzati in maniera adeguata. Potrai, ad esempio, sfruttare la potenza degli autorisponditori, creare landing page professionali e gestire dei veri e propri funnel di vendita.

Anche MailUp è una piattaforma di email marketing in italiano (sono a disposizione 8 lingue) e consente di provare il servizio per 30 giorni. I prezzi sono competitivi e non spaventatevi di quel 470 €/anno di base (per 6000 contatti): considerando le altre piattaforme siamo in linea con i costi adottati da tutte.

Le funzioni a tua disposizione permettono di gestire i database, automatizzare le mail e segmentare i tuoi utenti in maniera tale da ottimizzare la tua strategia di comunicazione.

Infine l’ultimo, ma non per questo meno importante: AWeber. Questa piattaforma è disponibile solamente in inglese e ha a disposizione solo un piano. Il costo del servizio, infatti, non varia a seconda delle funzionalità a tua disposizione, ma in base al numero di contatti che vorrai gestire. Il costo di base è di 19$/mese fino a 500 contatti e poi a salire.

AWeber consente di utilizzare funzionalità come ad esempio le landing page, l’automazione e la possibilità di non avere limiti nell’invio di email. Inoltre, ha a disposizione un’app da scaricare che permette di gestire lo strumento dovunque tu sia.

Al termine di questo articolo, sei in grado di valutare gli strumenti necessari per gestire la tua mailing list e iniziare a sfruttare i benefici che l’email marketing è in grado di garantire.

Una volta scelta una di queste piattaforme, hai la possibilità di importare i tuoi contatti o di iniziare a raccoglierli, creare la tua newsletter e impostare un piano editoriale adeguato per poter aumentare le tue vendite e raggiungere i tuoi obiettivi di business.

Dino Francesco

Autore e social media manager • La mia attività si concentra principalmente sulla stesura dei contenuti: dalle guide passo-passo agli articoli informativi. Oltre alla redazione degli articoli, curo la presenza di MailPedia.it nei social network, per diffondere questa nuova risorsa ad un pubblico sempre nuovo.

  • 1